Login

Canarypedia è una comunità interattiva. Iscriviti ed effettua il login!

Guida all'acquisto dei canarini

Innanzitutto va detto che il periodo migliore per acquistare dei nuovi soggetti è il periodo che va da settembre a dicembre. In questo periodo i soggetti avranno terminato la muta e saranno in perfetta forma.


Il posto migliore per fare acquisti è presso degli allevatori. Se avete degli allevatori di fiducia rivolgetevi a loro. Nei negozi è molto più difficile riuscire a trovare dei buoni soggetti.


L’ideale sarebbe trovare un negoziante/allevatore!


E’ consigliabile acquistare dei novelli, ossia nati nell’anno in corso. In questo modo eviterete grandi fregature, infatti la maggior parte degli allevatori a fine stagione cede i soggetti peggiori. Prendendo dei novelli il problema non si pone, si hanno maggiori probabilità di prendere dei buoni soggetti.


Al momento degli acquisti dovete rimanere per più minuti ad osservare i soggetti che avete intenzione di acquistare. Dopo un po’ si abitueranno alla vostra presenza e si comporteranno in modo normale. Vanno scartati soggetti gonfi, con il piumaggio arruffato e che stanno sul fondo della gabbia, sono consigliati i soggetti “più attivi”.


Successivamente dovete prenderlo in mano, controllare che lo sterno non sia “a lama di coltello” e avvicinandolo all’orecchio non dovete sentire fischi e rantoli.


L’unico problema è il sessaggio dei novelli, ma un buon allevatore (o negoziante) saprà indicarvi il sesso dei soggetti che state acquistando, in quanto avrà già proceduto al sessaggio del suo allevamento.


In ogni caso riservatevi sempre il diritto di poter tornare a cambiare il soggetto in caso di sesso indesiderato.
Sessare i novelli non è semplice, ho visto allevatori pluridecennali sbagliare, per cui l’errore ci sta. Un buon negoziante non si giudica da questo. Però errare è umano, perseverare è diabolico!


Informatevi sull’alimentazione dei vostri acquisti, una volta a casa dovrete continuare con la stessa. E’ già uno stress il cambio di gabbia, almeno l’alimentazione non cambiamola! Andremo piano piano ad abituarli a quelle che sono le nostre abitudini.


Al ritorno nel vostro allevamento, mettete i nuovi acquisti in quarantena in un luogo tranquillo e non molto luminoso.


Fornite giornalmente il bagnetto, lo utilizzeranno volentieri! Fornendolo nelle ore più calde della giornata, in modo che abbiano tempo di asciugarsi prima di sera.
Se gli uccelli hanno il piumaggio opaco e scomposto, dopo una settimana di bagno quotidiano, vedrete che il piumaggio migliorerà.


Nel primo periodo fornite un buon multivitaminico.


E da qui in avanti BUON ALLEVAMENTO!

Visite agli articoli
194980

Ultime dal forum

  • Nessun messaggio da mostrare.